Pensare positivo - Curare la mente con un sorriso - Lezione 4

Pensare positivo.

Namasté.

Sono contento di rivederti.

Se ti trovi nuovamente a leggere questa pagina, significa che la prima lezione ha dato i suoi frutti, e la tua sete di verità è grande.

Visita la nostra pagina Facebook, dove potrai trovare tante musiche rilassanti da unire alla tua dieta sana ed equilibrata! Puoi trovarla a questo link





Lezioni di Meditazione


Pensare positivo

Chissà quante volte ti sei sentito dire questa frase.

Chissà quante volte l’hai letta da qualche parte. Scommetto che a leggerla ti sembra quasi uno scherzo. Pensare positivo? io? ma certo! Io penso sempre positivo! Oppure ci sono quelli che, al contrario, dicono: eh, si, magari potessi pensare positivo. Io ti voglio dire: perché no? La verità è che forse hai paura. Paura di aprirti ad una visione diversa della vita. La tv, i giornali, la società in generale ci insegnano ad avere sempre bisogno di qualcosa, a non essere mai soddisfatti, a pretendere qualcosa che non abbiamo. Magari dentro di noi vorremmo essere positivi, magari ci alziamo con i buoni propositi.

Pensiamo di “pensare positivo”…e invece…

Smettila di pensare!

Proprio così! La prima regola per “pensare positivo” è smettere di pensare. Perché lo stato di positività non può nascere con un ragionamento. Potremmo stare ore e ore a parlare del bicchiere mezzo pieno e mezzo vuoto, del positivo e del negativo, ma per capire veramente la positività basta guardare un bambino.

Avete mai guardato veramente un neonato?

Guardatelo attentamente.

Bambino neonato - Pensare positivo

Un bambino sorride. Non lo fa perché ha appena ricevuto lo stipendio, e nemmeno perché la mamma gli ha promesso un nuovo videogioco. Il bambino è l’esempio perfetto del “vuoto mentale”, del tradurre con il proprio linguaggio corporeo il proprio stato interiore.

Ma noi non siamo neonati…ci sentiamo così incastrati in questa realtà fatta di materia, di cose…di impegni, di obblighi. Come fare?

Lasciatevi andare. Chiudete gli occhi, e fate un bel respiro. Non pensate a nulla.

Immaginate di essere bambini.

Voglio darti un aiutino. Apri questo link qui sotto. Ti aiuterà, credimi!

Concentrati qui. Ora.

Stai ascoltando la canzone che ti ho suggerito? Bene. Ora concentrati sulla musica che senti.

Bella vero? 

È una musica spensierata. Una musica che fa pensare all’estate, al caldo. una musica che fa pensare positivo.

Ora voglio che segui attentamente le mie istruzioni. Lasciati andare a questa musica, immergiti come in un bagno rilassante. Nella seconda lezione abbiamo imparato ad immergerci nell’elemento Acqua. Ora dobbiamo fare la stessa cosa: apri le braccia, sentiti libero, ora.

Ora ripeti questa frase: Va tutto bene.

Sono solo tre parole. Ma sono importantissime. Nella prima lezione ti ho chiesto di formulare la domanda “Perchè esisto?“. Ora invece devi formulare un nuovo pensiero. Tutto ciò che diciamo passa per il nostro subconscio e ci influenza. Ecco perché passare la giornata a lamentarci non può sortire altro effetto fuorché farci sentire irritati e negativi. Per pensare positivo bisogna cominciare con “non pensare negativo”.

Provate a ripetere con me: Va tutto bene.

Pensare positivo

Ripetetelo tante volte, fatelo a voce alta se potete. Se invece siete a lavoro, se non potete proprio, allora ripetetelo mentalmente. Dopo un pò, comincerete a sentire una sensazione stranissima: che tutto sembrerà alleggerirsi. tutte sembrerà più facile, d’improvviso. All’inizio sarà una sensazione lieve, durerà soltanto qualche istante. Ma se continuerete, sarà sempre più forte.

Com’è possibile? È semplice, il nostro subconscio, il nostro essere, sono influenzati da tutto quello che diciamo e che facciamo. Siamo influenzati dai suoni, dai colori, dalla natura, come abbiamo imparato nella Terza Lezione. Quante volte al giorno diciamo qualcosa di veramente positivo? Quante volte al giorno decidiamo di “Pensare positivo“?

Scommetto che, pensandoci bene, saranno pochissime le nostre parole positive. Ed ecco la mia cura per te: Una settimana di Va Tutto bene!

Per una settimana, dovrai ripeterti durante il giorno questa frase. Quando? beh, ogni momento è buono! Prima di dormire, ad esempio, o magari appena svegli. Prima di una prova importante, o durante un momento molto stressante. Quando succede un imprevisto spiacevole, o quando ricevete una piacevole sorpresa. Provate, sperimentate, riscoprite il vostro sé! Quel sé che avete lasciato in fondo al vostro cuore, ma che vi sussurra ogni tanto.

Voglio regalarti questa canzone. L’abbiamo creata apposta per questo momento. Puoi scaricarla gratuitamente, e ascoltarla ogni volta che vuoi.

Summer Night

Se preferisci, puoi iscriverti al canale di youtube, dove troverai sempre questa canzone.

Alla prossima lezione. Buon allenamento.

P. – Hybridation

Pensare positivo - Curare la mente con un sorriso - Lezione 4 ultima modifica: 2018-03-28T21:49:53+00:00 da Webmaster