La porta: la bocca della Casa - Capitolo 4

La porta: la bocca della Casa.

Visita la nostra pagina Facebook, dove potrai trovare tante musiche rilassanti da unire alla tua dieta sana ed equilibrata! Puoi trovarla a questo link

La porta: la bocca della Casa.

Tutti sappiamo quanto sia importante la bocca inteso come organo umano: ciò che entra dalla bocca determina la salute del nostro corpo.

Per la tradizione orientale la porta di ingresso è la bocca della casa.

Questo ha un valore simbolico che si riferisce sia all’aspetto psicologico, quindi l’effetto che l’ingresso della casa ha sulla nostra mente ma anche all’aspetto del Chi che entra nella nostra casa dalle varie “aperture” e quindi dalla porta principale innanzi tutto e poi dalle finestre.

Ecco perché la porta viene considerata fondamentale.

E’ il punto di partenza per lavorare sul miglioramento del Feng Shui della nostra abitazione.

Va precisato che per porta della casa si intende la porta vera e propria, ciò significa che eventuali verande non contano quando andremo ad analizzare l’orientamento della porta d’ingresso.

L’analisi dell’orientamento della porta d’ingresso si calcola perfino quando dobbiamo analizzare il feng shui di un attività commerciale, di uno studio ecc. E’ estremamente importante dal punto di vista dell’energia complessiva dell’ambiente e ne determina in maniera molto incisiva il Chi e quindi lo stato d’animo, sentimentale e perfino economico degli inquilini.

Una pimo punto molto semplice è verificare che la nostra porta di ingresso non sia rovinata. Questo è da considerarsi di cattivo auspicio. La trascuratezza della porta di ingresso è uno dei primi segnali d’allarme durante la nostra analisi. Quindi è bene ridipingere la porta (tra poco vedremo come scegliere il colore) e portarla nelle sue condizioni migliori. È importante anche oliare bene le cerniere e la serratura per evitare che cigolino le prime e che si inceppi la seconda.

Per una persona che si approccia ora all’arte del feng shui questi accorgimenti potranno sembrare assurdi ed esagerati ma in realtà celano una filosofia profonda che ci permette di lavorare non solo sull’energia della nostra abitazione ma soprattutto su noi stessi.

Le dimensioni contano.

La porta: la bocca della Casa.

Parlando del nostro ingresso, qui le dimensioni contano. E’ fondamentale che il primo vano in cui si accede appena varcata la soglia sia sempre sgombro e ordinato. Di conseguenza un ingresso ampio sarà sempre migliore perché più difficilmente si “intaserà” di oggetti.

Se invece hai il problema di avere troppi oggetti potresti esserti perso questo articolo.

Evitiamo di riempire l’ingresso di mobili, se abbiamo un armadio usiamolo per riporre le giacche invece dell’attaccapanni, usiamo una scarpiera ecc.

Una bella pianta, un bel tappeto e uno spazio libero e accogliente. Ecco come dev’essere.

Non trasformiamo il nostro ingresso nell’equivalente del magazzino o del garage raccontandoci che quella cosa è li perché “è una soluzione temporanea”. Spesso la soluzione temporanea diventa permanente o nel migliore dei casi si trasforma in una cattiva abitudine: quella di lasciare nel mezzo dell’ingresso ogni cosa che non sappiamo dove collocare prima di decidere cosa farne. Dal punto di vista del feng shui questo è un errore.

L’orientamento

E’ importante sapere in che direzione punta la nostra porta di ingresso. Tuttavia nel feng shui la direzione viene stabilita in riferimento al centro della casa.

Abbiamo visto in questo articolo sulle 8 direzioni come trovare il centro e dividere le aree della nostra casa.

A questo punto sappiamo con esattezza in quale direzione si trova la nostra porta di ingresso e di conseguenza che tipo di Chi la influenza.

La porta: la bocca della Casa.

Per un’attività commerciale appena avviata è molto buono avere l’ingresso a est. Un ingresso a Sud è più adatto a un attività commerciale che si sta consolidando. Est e Sud corrispondono anche alle due fasi della vita della crescita la prima e dell’età adulta la seconda. Un ingresso a Ovest non è adatto a un attività ma va bene per un abitazione, Un ingresso a Nord è più indicato per i monasteri o gli eremitaggi perché “isola” l’edificio rendendo più difficile che le persone siano invogliate a farvi visita.

Per la nostra abitazione sarebbe ideale avere la porta a Est, Sud o Ovest o nelle intersezioni di queste direzioni. Un ingresso a Nord-Est invece non è il massimo perché si tratta di una posizione con un energia molto agitata e instabile che può portare problemi nella vita della persona. Tuttavia è sufficiente avvicinare un oggetto elemento Terra, come un minerale, una statua, una lampada di sale alla porta che si trova a Nord-Est per armonizzare il Chi e renderlo più tranquillo.

Ovviamente una porta esposta a Est o Sud-Est, Sud, sarà ben esposta ai raggi solari. La luce del mattino ha un effetto molto rigenerante per noi e per la nostra casa. Vedremo in seguito come le finestre a Est siano molto importanti.

I colori

La porta: la bocca della Casa.

Infine la scelta dei colori è anch’essa molto importante. Una porta a est , sud-est quindi sotto l’influsso dell’energia Legno non dovrebbe essere bianca o metallica perché l’elemento metallo è in conflitto con quello legno. Ovviamente una porta di legno è migliore e possiamo dipingerla di blu o azzurro se è esposta a est, l’acqua alimenta l’elemento legno amplificandone l’influsso benefico.

Una porta rossa “brucerà” l’energia del Legno scaricando tutta la casa.

Se la porta è a Sud-Ovest o Nord-Est si trova sotto l’influenza Terra, non dovremo scegliere il colore verde.

Infine a Nord-Ovest e Ovest abbiamo un energia metallo ed è assolutamente da evitare il rosso.

Per approfondire: “I principi del Feng Shui” libro consigliato.

 

Riccardo Rosignoli – Feng Shui Consultant

Per chi volesse approfondire questo interessante discorso, potete ricevere ulteriori informazioni contattandomi alla seguente mail:

[email protected]

Potrete richiedere informazioni ed avere un programma adatto per le vostre esigenze.


Iscriviti alla nostra Newsletter. È semplice, gratis, e rimarrai connesso con il mondo della meditazione e della pace interiore. Riceverai ogni giorno un pensiero su cui riflettere, e questo ti aiuterà a ricordarti quanto sia importante lavorare su te stesso. La meditazione inizia da qui.

La porta: la bocca della Casa - Capitolo 4 ultima modifica: 2018-04-05T00:17:39+00:00 da Webmaster